Pianta

Torre WTC

Torre World Trade Center: 114 metri di uffici dal 1985.

La Torre World Trade Center, come da progetto originario, è costituita da un edificio a torre per uffici e da un adiacente edificio a piastra, collegato alla torre al piano interrato, al 1° e al 4° piano.

Le principali caratteristiche dell’ edificio sono, per la torre:

  • pianta quadrata di circa 38,60 m. di lato
  • altezza massima 114 m.
  • un piano interrato per locali tecnici ed impiantistici, un piano terra porticato con atrii e sbarchi scale/ascensori
  • 24 piani fuori terra, di cui i primi tre di minor superficie, con mensa/ristorante al 1° piano; porticato al 4° piano; uffici dal 5° al 23° piano; locali tecnici e impianti al 24° e in copertura
  • Superficie Lorda Abitabile (SLA) circa mq. 32.952 di cui circa mq. 28.135 per i 19 piani tipo da mq. 1.481 caduno; circa mq. 3.924 per i 3 piani bassi ( 1°, 2° e 3°) da mq.1.308 cad.; circa mq. 893 per gli atri di piano terra (mq. 521) e 4° piano (mq. 372 ). La SLA di ogni piano corrisponde alla superficie lorda misurata all’ esterno dell’ edificio, detraendo la superficie interna di ogni cavedio tecnico. La superficie “abitabile” comprende peraltro anche quella relativa alle parti comuni, come i vani ascensori con relativo sbarco, e gli sbarchi scale.
  • volume totale circa mc. 180.000
  • tre scale “a prova di fumo”, di cui due interne
  • n. 8 ascensori in due batterie da 4 ciascuna, più 1 montacarichi
  • condizionamento centralizzato estivo ed invernale
  • ogni piano dispone del controllo microclima (circa 80 sonde di controllo a piano) attraverso una rete di ventilazione perimetrale compensata da un sistema interno ad aria
  • supervisione tecnologica di tutti gli impianti alla sala telematica di controllo
  • n. 1 navicella esterna a binari con scorrimento in facciata per pulizia dei vetri
  • struttura portante verticale con nucleo centrale, pilastri perimetrali e travi di bordo in cemento armato; struttura orizzontale di piano costituita da travi in acciaio con soprastanti predalles in c.a. precompresso
  • portata utile dei solai uffici kg. 300/mq.
  • facciate continue in alluminio e vetricamera (curtain wall) su ogni lato, esclusa una piccola parte del fronte est, per complessivi mq. 10.000 circa.
  • possibilità di frazionamento del piano in più unità immobiliari

La costruzione dell’ edificio, iniziata a marzo 1985, ha richiesto all’ incirca 1.940 t. di acciaio per la struttura in c.a. più 945 t. per quella metallica, mc. 15.000 di calcestruzzo, e mq. 32.000 di predalles, con un impiego di oltre un milione di ore lavorate.

L’ edificio a piastra, oltre ad essere collegato con la torre del Comparto 3° (Torre WTC), è collegato anche alla torre del Comparto 3B (Torre Shipping). Costruttivamente può essere considerato come formata, almeno per alcuni piani, da due parti con diverse destinazioni: una nella zona nord/est e una nella zona sud/ovest.

Le principali caratteristiche dell’ edificio sono, per la piastra:

  • un piano interrato destinato a parcheggi pubblici per la parte sud/est, sulla prosecuzione di Passo a Via di Francia, e a parcheggi privati, locali tecnici ed impiantistici per la parte ovest, su Via Scarsellini. Da ciascuna di queste due strade parte una rampa a doppio senso di marcia che consente l’ accesso sia al piano interrato sia ai piani superiori. La rampa dell’ angolo nord/est consente l’ accesso anche ai parcheggi pubblici previsti alle stesse quote nella adiacente Torre Shipping.
  • un piano terra destinato a negozi e agli accessi scale/ascensori; sull’ angolo nord/est ad altri parcheggi privati, e sull’ angolo sud/ovest a magazzini
  • cinque piani superiori sia per la parte sud/ovest destinata a magazzini e parcheggi privati, sia per la parte nord/est destinata ai parcheggi di uso pubblico. Queste due parti della piastra hanno solaio alla stessa quota solo a piano terra e al 4° piano della parte sud/ovest (che corrisponde al 5° piano della parte nord/est), ma con diversa altezza interna, interpiano e portata
  • per la parte sud/ovest interpiano di m. 5,80 da piano terra al 1° piano, di m. 4,10 tra il 1° e il 3°, di m. 3,55 tra il 3° e il 4°, e di m. 3,00 tra il 4° e la copertura
  • per la parte nord/est interpiano di m. 4,10 da piano terra al 1° piano, di m. 3,30 per i piani dal 1° al 5°, e di m. 3,50 dal 5° alla copertura, tutti a parcheggi pubblici. A questo livello entrambe le zone parcheggio possono collegarsi, attraverso un breve passaggio aereo, con le scale e gli ascensori della torre, e attraverso la terrazza della parte sud/ovest con scala e montacarichi con i piani sottostanti
  • n. 5 ascensori di cui 2 montacarichi
  • SLA totale circa mq. 23.600 di cui:
  • SLA commerciale (negozi di piano terra) mq.1.072 circa
  • SLA magazzini ( piano terra, 1°e 3° piano) mq. 4.750
  • SLA con destinazioni equivalenti ad uffici (cucina mensa, tre scale con relativi sbarchi ascensori, scala con ascensore nella rampa nord/est) mq. 3.239 circa
  • struttura portante in c.a., con pilastri a fungo nella parte sud/ovest con solai ad armatura incrociata e travi in spessore;solai di spessore diverso a seconda delle destinazioni di progetto
  • portate solai: a piano terra 650 kg/mq. per la parte commercio; 2.000 kg/mq. per la parte magazzini; 300 kg/mq. per le parti a parcheggio; 1.500 kg/mq. per i solai di copertura delle due zone della piastra

Anche per la piastra sono stati impiegati gli stessi materiali usati per la torre, salvo per le facciate dove l’ alluminio/vetro è stato per lo più sostituito da pannelli in c.a. prefabbricati.

I quantitativi sono stati: mc. 14.000 circa di calcestruzzo e t. 2.686 di ferro per c.a.

Ampie superfici di parcheggi, e cioè: a livello strada mq.332; parcheggi privati mq. 7.727 circa tra piano interrato, piano terra e 4° piano piastra; parcheggi ad uso pubblico mq. 10.058 circa tra piano terra e piani dal 1° al 5° della parte nord/est della piastra.

 

 

Questo sito fa uso di cookie proseguendo nella navigazione se ne accetta l’uso Cookie policy